×

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

CAPPELLETTI IN BRODO DI NONNA LIVIA

CAPPELLETTI IN BRODO DI NONNA LIVIA

di Silvia
70 voti
Per mia nonna il motto e' sempre stato "in cucina non si butta via niente" e l'ha sempre messo in pratica! Ora che ci avviciniamo al Natale e alle giornate piu' fredde dell'inverno non c'e' nulla di meglio che tornare a casa e cenare con un bel piatto di cappelletti in brodo davanti al camino! Per un piatto eccezionale come quello di mia nonna la prima regola e' non avere fretta. Si comincia con la preparazione del brodo di carne.Mettiamo acqua fredda in una pentola capiente, aggiungiamo le carni (pollo e bovino), il pomodoro, 2 gambi di sedano, 2 carote, 1 cipolla, 1 patata e lasciamo cuocere togliendo di tanto in tanto la schiumetta che si forma con la schiumarola. Quando bolle saliamo e aggiungiamo il dado Knorr per un piatto ancora piu' gustoso!Ora lasciamo cuocere per circa 3 ore. Nel frattempo prepariamo i cappelletti. L'impasto che faremo sara' composto da 400 gr di farina e 4 uova. Una volta pronto va avvolto nella pellicola e lasciato mezz'ora in frigo. Per il ripieno facciamo un soffritto con sedano, carota e cipolla tagliati a dadini in 30 gr. d'olio.A questo aggiungiamo carne trita di maiale e vitello e pollo tagliato a cubetti. Ci occorrono circa 350 gr di carne. Sfumiamo di tanto in tanto con del vino rosso. Mettiamo l'impasto in una ciotola e mescoliamolo con abbondante parmigiano, un uovo sbattuto e saliamo.
Ora occorre stendere l'impasto e ricavarne tanti quadratini che andarnno poi riempiti con un cucchiaino ognuno di ripieno e successivamente richiusi nella forma tipica del cappelletto. Per me, comune mortale, occorre un po' di tempo e l'aiuto della macchina tira-pasta; per mia nonna 10 minuti e nessun aiuto! E naturalmente vengono meglio...ma lasciamo stare. Ora i cappelletti si possono cuocere nel brodo per qualche minuto. Ma come detto prima "in cucina nulla va buttato", e quindi la carne che prima abbiamo cotto nel brodo sara' servita come secondo piatto: carne e patate lesse alla Knorr! E vi assicuro che e' buonissimo anche questo!

Condividi la tua ricetta con i tuoi amici:

Più voti ottieni più alta sarà la possibilità di vincere!

condividila su


Ideazione e coordinamento Share a meal: Edelman Sviluppo e coordinamento Progetto Share a meal per la scuola: Scuolattiva