×

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Polpette di polpo con ketchup piccante e cremoso di patate

Polpette di polpo con ketchup piccante e cremoso di patate

di Sonia
83 voti
Ingredienti:
1,5 kg di avanzi di polpo e patate
2 albumi
1 spicchio d'aglio
100 gr di granella di pistacchi
prezzemolo q.b.
pangrattato q.b.
olio di semi di arachide q.b.
Latte 1500 ml
1/2 lt di brodo Knorr
4 cipolle
1 kg di patate
4,5 kg di pomodori
2 peperoncini piccanti
4 peperoni rossi
1 carota
5 coste di sedano
25 foglie di basilico
6 foglie di salvia
6 foglie di alloro
2 cucchiai di zucchero
2,5 dl di aceto di mele
1 dado Knorr
4 cucchiai di olio evo
chiodi di garofano q.b.
Cannella in polvere q.b.
maizena q.b.
sale e pepe q.b.
burro q.b.

Se vi è avanzata dell'insalata di polpo e patate frullatela aggiungendo albumi e prezzemolo e formate delle palline che passerete nella granella di pistacchi. Poi preparate un cremoso di patate mettendole a cuocere 15 minuti in pentola a pressione con 1 bicchiere di brodo Knorr, del latte, burro e cipolle tagliate fini, poi frullate tutto per ottenere la crema. Per il ketchup lavate e pulite i pomodori, cuoceteli per 20 minuti nella pentola a pressione con l'aglio spellato. In un tegame a parte rosolate con olio evo le cipolle, il sedano tagliato fine, la carota, i peperoni e i peperoncini, poi unite salvia, alloro e basilico, un cucchiaio di zucchero e 1 dado Knorr. Unite tutte le verdure alla salsa, passate al passaverdure e rimettete in pentola a pressione qualche minuto insieme alla maizena, ai chiodi di garofano e alla cannella in polvere. Procedere a impiattare disponendo prima la crema di patate, poi le palline di polpo e patate e infine il ketchup piccante in una ciotolina, i vostri ospiti non sapranno resistere.

Condividi la tua ricetta con i tuoi amici:

Più voti ottieni più alta sarà la possibilità di vincere!

condividila su


Ideazione e coordinamento Share a meal: Edelman Sviluppo e coordinamento Progetto Share a meal per la scuola: Scuolattiva